fbpx

Notizie

photo-1532601224476-15c79f2f7a51-ok

COSA CAMBIA RISPETTO PRIMA?

Siamo di fronte ad un cambio culturale nell’ambito dell’arte di costruire in cui si chiede che l’efficienza energetica entri come aspetto fondamentale nei criteri di progettazione.

Gli edifici devono avere un’alta prestazione energetica, con un fabbisogno energetico basso o del tutto assente per la climatizzazione invernale ed estiva degli ambienti, coperto da energia proveniente da fonti rinnovabili.

Per ottenere risultati adeguati è necessaria una reale progettazione integrata che contempli un sistema virtuoso, ad esempio tra gli impianti idraulici, quelli elettrici e l’involucro stesso. Per il raggiungimento delle prestazioni energetiche richieste servirà adottare una progettazione architettonica consapevole e una progettazione tecnologica dell’involucro edilizio che consideri materiali di alto livello e soluzioni tecnologiche innovative, elementi passivi di riscaldamento e raffrescamento, sistemi di ombreggiamento e sistemi di illuminazione ad alta efficienza.

Edifici ad emissioni quasi zero significa quindi risparmio energetico, spese per le utenze domestiche molto contenute e un invidiabile confort abitativo.

Le case del futuro saranno presto nelle nostre città.